Sistema elettrico

Esercizio elettrico

La richiesta di energia elettrica in Italia nel 2009, secondo i dati provvisori di pre-consuntivo, è stata pari a 317.602 GWh, con una diminuzione del 6,4% rispetto all’anno precedente (v. tabella seguente).

Produzione di energia elettrica

Secondo i dati provvisori di pre-consuntivo, nel 2009 la produzione nazionale netta (v. tabella seguente) si è contratta del 9,2% rispetto ai valori dell’anno precedente. Disaggregando per fonte i dati relativi alla produzione al netto dei servizi ausiliari, si evidenzia nel periodo in esame una diminuzione della produzione termoelettrica pari al -13,7% rispetto al 2008. Nel 2009 la produzione idroelettrica si è sensibilmente incrementata nei confronti dell’anno precedente, registrando una variazione del +9,5% sul 2008, al netto dei consumi per servizi ausiliari.

Fabbisogno energetico Italia

Nel 2009 la richiesta di energia elettrica è stata, secondo i dati provvisori di pre-consuntivo, pari a 317.602 GWh, con una diminuzione del 6,4% rispetto al 2008.

Consistenza impianti Gruppo Terna (Terna + Telat)

Nel prospetto che segue viene dettaglia la consistenza complessiva degli impianti di trasmissione del Gruppo al 31 dicembre 2009.

La sicurezza del sistema elettrico

Il Centro Nazionale di Controllo di Terna, alle porte di Roma, è il fulcro del sistema elettrico nazionale. È qui che viene controllata in modo capillare l’intera rete di trasmissione elettrica del Paese. Sofisticati sistemi di monitoraggio e gestione permettono a Terna di controllare, istante per istante, l’energia prodotta in Italia o importata dall’estero e di gestire in sicurezza i flussi di energia.

Condividi contenuti