In data 22 giugno 2009 Terna S.p.A. ha effettuato un’emissione obbligazionaria nella forma di private placement a tasso fisso, del valore nominale di 600 milioni di euro.
L’obbligazione decennale con scadenza 3 ottobre 2019, emessa a un prezzo all in di 98,785%, offre una cedola annuale del 4,875%, corrispondente a uno spread di 128 punti base sul tasso Euribor a sei mesi.
L’emissione è effettuata nell’ambito del Programma di Euro Medium Term Notes (EMTN); BNP Paribas e Deutsche Bank hanno svolto il ruolo di joint bookrunners.
Il rating attribuito al debito unsecured della Società è pari a “A+” per Fitch, a “A2” per Moody's e a “A+” con outlook stabile per Standard & Poor's.
L’operazione è destinata a finanziare gli investimenti per lo sviluppo della rete previsti dal Piano industriale della Società.
Il finanziamento è stato erogato in data 3 luglio 2009 per un importo pari a euro 592,7 milioni.