Servizio di interrompibilità

In considerazione dell’eccezionale e imprevedibile congiuntura economica che ha comportato una repentina e consistente riduzione delle attività produttive e quindi dei relativi consumi di energia elettrica, il servizio di interrompibilità ha subíto una evoluzione nell’anno 2009. In particolare Terna, in attuazione a quanto richiesto dall’Autorità, ha predisposto nel mese di febbraio un Regolamento per la gestione su base mensile del servizio di interrompibilità istantanea. Tale Regolamento, applicato a partire dalle assegnazioni relative al mese di marzo 2009, ha consentito:

  • ai soggetti già titolari di contratti di interrompibilità istantanea per il triennio 2008-2010 di rendere disponibile a Terna, con validità mensile, una quota della potenza interrompibile istantanea contrattualizzata;
  • a Terna di riassegnare, su base mensile, ai soggetti già in possesso dei requisiti per la prestazione del servizio di interrompibilità, la potenza interrompibile istantanea resasi disponibile.

Di seguito si riporta l’andamento dei rilasci mensili e delle relative riassegnazioni da cui si evince che in tutti i mesi, a eccezione di ottobre e novembre, la potenza istantanea resasi disponibile è risultata eccedente rispetto alla richiesta di assegnazione.

ANDAMENTO DEI RILASCI MENSILI E DELLE RELATIVE RIASSEGNAZIONI

ANDAMENTO DEI RILASCI MENSILI E DELLE RELATIVE RIASSEGNAZIONI

Dal mese di luglio 2009, in esito alle indicazioni fornite dall’Autorità, Terna ha aggiornato il citato Regolamento estendendo al servizio di interrompibilità di emergenza la gestione su base mensile per il servizio di interrompibilità istantanea: Regolamento per la gestione su base mensile del servizio di interrompibilità istantanea e di emergenza.

Di seguito si riporta la tabella relativa all’evoluzione dei Clienti interrompibili e della potenza contrattualizzata per il triennio 2008-2010 a seguito delle assegnazioni dei mesi di maggio e settembre.

  Clienti
interrompibili
al  01.01.2009
Clienti
interrompibili
al  01.06.2009
Clienti
interrompibili
al  01.10.2009
Potenza
contrattualizzata
al 01.01.2009  [MW]
Potenza
contrattualizzata
al 01.06.2009 [MW]
Potenza
contrattualizzata
al 01.10.2009 [MW]
Istantanea 119 123 135 3.340 3.326 3.361
Emergenza 6 5 5 37 32 32
Totale 125 128 140 3.377 3.358 3.393

Complessivamente gli oneri connessi alla remunerazione del servizio di interrompibilità sono risultati pari a 421 milioni di euro in riduzione rispetto ai 479 milioni di euro (-12%) consuntivati nell’anno precedente.