Esercizio elettrico

La richiesta di energia elettrica in Italia nel 2009, secondo i dati provvisori di pre-consuntivo, è stata pari a 317.602 GWh, con una diminuzione del 6,4% rispetto all’anno precedente (v. tabella seguente).

Nell’anno, la richiesta di energia elettrica sulla rete è stata soddisfatta per l’86% da produzione nazionale (88,2% nel 2008), per un valore pari a 273.153 GWh, al netto dei consumi dei servizi ausiliari e dei pompaggi, con una diminuzione di 26.294 GWh (-9%) rispetto al 2008. La restante quota del fabbisogno (14%) è stata coperta dal saldo in importazione degli scambi con l’estero, per un valore pari a 44.449 GWh contro i 40.034 GWh dell’esercizio precedente (+11%).

L’incremento rispetto al 2008 del saldo degli scambi con l’estero è stato determinato sia dall’aumento dell’energia importata, passata da 43.433 GWh a 46.570 GWh (+ 7,2%), sia a seguito di una contrazione delle esportazioni, passateda 3.399 GWh a 2.121 GWh (-37,6%).

BILANCIO DELL’ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA

GWh gen.-dic. 2009* gen.-dic. 2008 Variazioni %
Produzione lorda 289.914 319.130 -29.216 -9,2
Servizi ausiliari 11.034 12.065 -1.031 -8,5
Produzione netta 278.880 307.065 -28.185 -9,2
Ricevuta da fornitori esteri 46.570 43.433 3.137 7,2
Ceduta a clienti esteri 2.121 3.399 -1.278 -37,6
Destinata ai pompaggi 5.727 7.618 -1.891 -24,8
Richiesta totale Italia 317.602 339.481 -21.879 -6,4

(*) Dati provvisori.

L’andamento del massimo del fabbisogno in potenza per ogni mese del 2009 e del 2008 è mostrato nella figura seguente.
Si osserva che nel 2009 i valori di picco mensile sono rimasti per la totalità dei mesi, inferiori a quelli dei rispettivi mesi dell’anno precedente, con punte di riduzione marcate nel primo semestre.
Il massimo valore di fabbisogno nel 2009 si è registrato il 17 luglio alle ore 12 con una quota pari a 51.873 MW. Il massimo valore del 2008, invece, si era registrato il 26 giugno alle ore 12 ed era pari a 55.292 MW. La massima punta di carico del 2009 ha subíto un decremento del 6,2% rispetto all’analoga dell’anno precedente.

FABBISOGNO IN POTENZA MASSIMO MENSILE

Senza-titolo-12.jpg