Prevedibile evoluzione della gestione

L’esercizio 2010 sarà focalizzato sulla realizzazione di quanto previsto nel Piano strategico relativo al periodo 2010-2014, approvato dal Consiglio di Amministrazione della Società. In particolare gli investimenti previsti dal Piano di Sviluppo saranno finalizzati alla riduzione delle congestioni della rete e alla rimozione dei vincoli causati dall’incremento di fonti di generazione rinnovabili. Gli obiettivi della Società tendono sempre al conseguimento dell’efficienza operativa, assicurando la massima qualità del servizio di trasmissione e una gestione sempre più efficiente e sicura dei flussi di energia del sistema elettrico. Nel 2010 la società sarà inoltre focalizzata nello sviluppo del progetto fotovoltaico che permetterà una ulteriore valorizzazione degli asset del Gruppo.

Durante l’anno è previsto anche il perfezionamento dell’acquisto di Retrasm S.r.l. che consentirà al Gruppo Terna di consolidare ulteriormente la percentuale di proprietà della RTN portandola a circa il 99% e l’evoluzione dell’accordo con il governo del Montenegro, in base al quale, oltre alla costruzione del cavo sottomarino per l’interconnessione, si prevede una partnership strategica tra Terna e l’operatore di trasmissione locale.