La sicurezza del sistema elettrico

Il Centro Nazionale di Controllo di Terna, alle porte di Roma, è il fulcro del sistema elettrico nazionale. È qui che viene controllata in modo capillare l’intera rete di trasmissione elettrica del Paese. Sofisticati sistemi di monitoraggio e gestione permettono a Terna di controllare, istante per istante, l’energia prodotta in Italia o importata dall’estero e di gestire in sicurezza i flussi di energia. L’attività di monitoraggio si svolge a ritmo continuo e costante, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, per circa 317 miliardi di kWh. Tramite il SOC Security Operations Center, sito ad alta tecnologia progettato e realizzato da Terna, la Società è in grado di prevenire, fronteggiare e gestire le situazioni critiche in tempo reale. A tal fine la Società ha stipulato nel 2009 con il Ministero dell’Interno un Protocollo d’Intesa per la sicurezza della rete, primo accordo siglato con un’azienda privata che pone l’Italia all’avanguardia in materia di protezione di settori strategici del Paese. È stato inoltre siglato un accordo strategico con il Comando Generale della Guardia di Finanza, tra i più innovativi a livello europeo, in materia di prevenzione, scambio di informazioni e collaborazione sulle imprese appaltatrici, il suppling, la contrattualistica e la sicurezza infrastrutturale.

Senza-titolo-8_1.jpg